Eventi contro il bullismo: tour e cortometraggi

0
1031
Eventi contro il bullismo

Eventi contro il bullismo: l’Italia si mobilita con iniziative per far fronte a questo grave problema che colpisce i giovani.

Chi è stato vittima di bullismo lo sa come ci si sente, sa che fa male, che è difficile parlarne, ripercorrere gli insulti, le violenze e l’esclusione. Qualcuno ce la fa ma i più deboli soffrono, si ammalano, si suicidano.

Bisognare dire basta.

Eventi contro il bullismo: tour a Campobasso

L’Istituto comprensivo di Sant’Elia a Pianisi (Campobasso) indice un tour contro bullismo e cyberbullismo. Questa iniziativa rientra tra le attività del progetto ‘Bulli tra reale e virtuale: il ruolo dei pari come elemento di trasformazione’, presentato dalla scuola di Sant’Elia a Pianisi e finanziato dal ministero dell’Istruzione (Miur) di cui è partner l’Ambito territoriale sociale (Ats) di Campobasso.

Il progetto si articola in:

  • formazione dei peer educator selezionati nelle classi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo

  • distribuzione di questionari agli studenti

  • coinvolgimento dei genitori

  • rappresentazione teatrale

Le attività, rivolte a ragazzi dai 10 ai 14 anni, verranno divise in quattro aree: giochi cooperativi, in movimento, angoli tecnologici e laboratori artistici, diversificati per ogni tappa del Tour.

Eventi contro il bullismo: il cortometraggio

Ad Empoli l’iniziativa si svolge oggi con la proiezione in Via Mentana, in località Fontanella, di un cortometraggio incluso nel progetto “Muro, la storia di Lisa”.

Oggetto del corto è una storia vera di bullismo, della persona che lo ha subito e del dolore di amici e familiari vicini alla vittima.

Tale progetto sul bullismo curato dall’Associazione Culturale “Punti di Vista” vuole sensibilizzare e avvicinare ragazzi, genitori e docenti al problema per mezzo di un raffronto con le dinamiche, le causee le soluzioni.

Il cortometraggio è stato curato da Silvia Rabiti. Le prime riprese cinematografiche saranno girate sabato 26 agosto a Fontanella con la regia di Costantino Maiani.

Segnalateci le iniziative contro il bullismo di cui venite a conoscenza.