Bologna difende Adam Masina, su Wikipedia insulti razzisti

0
1370
Bologna difende Adam Masina

Nonostante gli insulti razzisti ad Adam Masina, calciatore di origine marocchina che gioca nel Bologna e nella Nazionale Under-21 italiana, il Bologna FC ha immediatamente preso le sue difese ed ha pubblicato sui suoi canali social una sua foto con la scritta “Più forte di ogni idiozia, dopo l’incursione a sfondo razzista su Wikipedia, il Club e tutti i tifosi sono al fianco di Adam Masina“. Nel giro di qualche ora la foto si è diffusa sul web e presto si è scatenata la solidarietà dei tifosi rossoblù attorno al giovane calciatore. Ma cosa era successo? Pare che la sua pagina su Wikipedia era stata sabotata da qualche vigliacco che si era lanciato in insulti razzisti nei suoi confronti scrivendo parole come “viene adottato prima da un gruppo di suricati del deserto poi grazie all’ intervento dei biologi ed esperti animalisti, passa ad una famiglia di Galliera, crescendo nell’hinterland bolognese”.

Parole offensive che hanno messo sotto shock il giovane, ignaro di aver fatto del male a qualcuno ma poi aveva capito che era uno sgarbo di stampo razzista. Per fortuna la frase è stata tolta dal sito e adesso si sta cercando di risalire all’identità del vile che ha osato arrivare a tanto. Contro di lui sarà mossa un’azione legale per tutelare Adam Masina che non ha dato alcun adito a queste frasi ingiuriose.

Non è davvero un bel periodo questo per il giovane terzino. Infatti, in questo inizio di campionato il giocatore sta dando risultati che sono davvero al di sotto delle sue possibilità e a venirgli contro è anche l’episodio della scorsa domenica che gli ha anche causato molte critiche. Pare che dopo una sua indecisione in area di rigore la Lazio ha potuto pareggiare al 97′ su rigore che però sarebbe stato inesistente. A completare questo quadro negativo ci mancava anche la frase razzista. Forza Masina! Non demordere!